Ubuntu aiuta Linux?

Quando si sceglie una distribuzione GNU/Linux piuttosto che un’altra altro non si fa che selezionare un insieme differente di pacchetti applilcativi e modi di configurare il sistema. Uno standard unico per le configurazioni sarebbe l’ideale, ma le idee sono diverse, alcune radicate, altre diverse in quanto spinte al distinguersi per dare una propria identità alla distribuzione.

Continua a leggere

Linux e KDE 4.6.1…

Di recente c’è stata la nuova versione di KDE. La 4.6.1, l’aggiornamento che corregge i bug della 4.6.0.

Ci sono novità e regressioni.

Ho installato di recente su un netbook KDE 4.6 impostando l’interfaccia per netbook e dispositivi con poco spazio di lavoro, quella di Plasma sviluppata da Marco Martin che ricorderete essere stato intervistato in questo spazio. Una bellissima interfaccia che quasi quasi mi è venuta voglia di usare anche sul Desktop :) .

Continua a leggere

KOffice 1.6.3 per ArchLinux

Chi ha installato ArchLinux e ha la mancanza di un office stabile integrato in KDE. Può scaricare la versione 1.6.3 che ho compilato su Arch Linux e installarlo.
La trovate qui:

koffice-1.6.3-9-i686.pkg.tar.gz

Se non vi fidate del binario potete compilarlo da voi coi sorgenti abs:

koffice-1.6.3-abs.tar.bz2

Naturalmente dovrete procurarvi i file sorgenti originali di koffice 1.6.3.

Arch Linux è un’ottima distribuzione. È una via di mezzo tra FreeBSD e Slackware e ha un potente gestore di pacchetti. Sto usando KDE 4.3.1 su eeePC 1000HE ed è una favola.

Alla prossima.

Apre lo store italiano di Slackware

Salve amici,

un mega fanboy, come mi definiscono, non poteva non rendervi partecipi della nascita dello Slacky.eu store, ovvero il negozio su cui acquistare gadget (magliette, felpe, cappellini, tazze, borse) per sostenere le spese della prima risorsa italiana di Slackware. Dico prima risorsa italiana perché c’è un forum in piena attività e pacchetti in gran quantità che rendono Slackware al passo con qualsiasi distribuzione GNU/Linux che offre software a iosa e naturalmente, per chi conosce la semplicità e filosofia che c’è dietro Slackware, mi permetterei quasi di dire: il top del top :D .

Continua a leggere

Qt Contest 2008: che Trolltech sia con te

Eccomi qua di nuovo. Oggi mi va si scrivere e subito approfitto a mettere nero su bianco alcune notizie. Siccome sono un fan sfegatato delle Qt di Trolltech mi sono messo di buona lena e ho partecipato al Qt Contest 2008. Ah, qualcuno fa cenno di fermarmi. Non ha capito di cosa parlo. Ok, le Qt sono un toolkit, ovvero un insierme di strumenti per creare applicazioni grafiche e non. In pratica sono un insieme di librerie che mettono a disposizione nel linguaggio C++ (anche in Java se si pensa al QtJambi, ma quest’articolo non focalizza su QtJambi) una serie di classi per svolgere i più svariati compiti: operare su file XML, usare SQL, thread, creare elementi grafici vari, creare browser web, visualizzare immagini vettoriali SVG, operare con interfacce di rete, … Continua a leggere

Violazione GPL o no?…

… Questo è il problema.

Ricorderete sicuramente quando ho parlato di una società che ha violato la GPL. Ebbene il software che hanno inteso essere loro verso il cliente finale è Trixbox, nella fattispece la versione CE, ovvero la versione protetta da GPL. Trixbox è una interfaccia di gestione di Asterisk, il noto applicativo per mettere su centraline PBX, VoIP ovvero per poter parlare telefonicamente con persone connesse a internet che accedono a quello stesso server Asterisk, ma non solo. Se configurato per bene permette anche di effettuare e ricevere telefonate sfruttando la linea tradizionale PSTN, e, ovviamente, molto di più.

Continua a leggere