KDE 4.3? Sì, grazie


Da diversi mesi sono un felice utente KDE 4.3. Sì è vero, mi sono lamentato della 4.3, ma perché usavo Slackware 12.2: ecco il problema. Una volta installata ArchLinux KDE 4.3 fila liscio come l’olio.

Slackware è una bella distribuzione, la uso da anni, ma diventa sempre più pesante gestirla con strumenti suoi nativi, sì perché di suo non ha un gestore dei pacchetti, invece Archlinux ce l’ha. Parlo di strumenti nativi della distribuzinoe. So che ne esistono di non nativi.

Alla fine ArchLinux è una Slackware con gestore dei pacchetti e qualche altra piccola differenza che la vede come una evoluzione di Slackware, FreeBSD e gentoo, infatti è possibile tenerla sempre aggiornata. Piccoli aggiornamenti quotidiani costanti. Comprensivi anche di kernel.

Volendo potrei anche usare la 13.0, ma al momento non lo faccio. Ho 2 installazioni di ArchLinux con KDE 4.3.4 e 2 di Slackware 12.2 con KDE 3.5.10.

Il problema che avevo era relativo a xorg. Una volta avuta l’ultima versione di Xorg KDE 4.3 ha mostrato tutta la sua potenza. Slackware 13.0 è partorita poi con una versione ancora semi grezza di KDE4, ovvero la 4.2, che è vecchia. Ricordo che pochi dopo il rilascio di Slackware 13.0 è stato rilasciato KDE 4.3. Ho abbandonato la Slackware e sono passato ad Arch grazie alla totale semplicità di essere sempre con le ultime versioni di software testato e per la possibilità di avere KOffice 1.6.2 che ho compilato da AUR (uso KWord sempre, every day😉 ), così da avere tutto ciò che mi serve, incluso più software da depositi ufficiali nativi.

Non consigliatemi Ubuntu, perché io cerco Linux e ne cerco una versione stabile, non un giocattolo capriccioso😉 che ha sempre più instabilità nel suo software. Vorrei segnalarvi una molto simpatica discussione di alcuni sviluppatori di KDE riguardo l’argomento: eccola. Qualcuno si chiede perché alcune distribuzioni ignorano le comunità e inseriscono software instabile producendo un “danno di immagine” e segnalazioni di problemi notissimi essendo le versioni nemmeno in alpha.🙂

Di mio aggiungo che Kubuntu/Ubuntu non usa le traduzioni ufficiali di KDE, quindi se proprio dovessi consigliare una distro per un nuovo utente gli direi openSuSE che uso abitualmente in ufficio, oppure ArchLinux, ma mai *ubuntu, se proprio volete un “apt-get” installatevi Debian.

A brevissimo arriva KDE 4.4 con tante novità e sempre più stabilità… E vaiiiiiiiii!!! Già sono pronto con “pacman -Suy”🙂 .

Alla prossima.

One thought on “KDE 4.3? Sì, grazie

  1. Giovanni ha lasciato la slack! Giovanni ha lasciato la slack! Giovanni ha lasciato la slack!
    (corro alla pagina 101 del televideo, forse è cominciato l’anno zero chissà… no, silvio è ancora al governo)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...